Conoscere

09 Gennaio 2016 - Passeggiando

Ogni posto è una miniera. Basta lasciarcisi andare, darsi tempo, stare seduti in una casa da tè ad osservare la gente che passa, mettersi in un angolo del mercato, andare a farsi i capelli e poi seguire il bandolo di una matassa che può cominciare con una parola, con un incontro, con l'amico di un amico di una persona che si è appena incontrata e il posto più scialbo, più insignificante della terra diventa uno specchio del mondo, una finestra sulla vita, un teatro di umanità dinanzi al quale ci si potrebbe fermare senza più il bisogno di andare altrove. 

Tiziano Terzani aveva ragione, è bastato fermarsi ad osservare un uomo e il suo smartphone di fronte all'oceano pacifico.

Lentamente a lui si è avvicinato un altro uomo, anziano, passo lento e sicuro, vestito in modo elegante come l'altro.

Non sappiamo cosa  si siano detti, ci stavamo allontanando insieme al gruppo con cui eravamo arrivati lì, il pullman ci aspettava.

L'obiettivo però finchè ha potuto li ha seguiti.

L'anziano ha condotto il giovane dove era proibito, dove le rocce accarezzate dal Pacifico sono scivolose, dove una distrazione può generare un problema.

Poi ecco la nostra breve storia concludersi con maestria: un'onda, quella che non è giunta quanto eravamo lì anche noi, una sola, decisa e potente e l'anziano pronto a coglierla con il suo di smartphone.

 

Conosce il ritmo dell'Oceano. 

Precedente Successivo

share with love




Informazioni di contatto

Piazza Beccaria, Firenze

info@bedarumica.org
@bedarumica
Bedarumica

Letture consigliate

Snapfactory >> leggi
Sotto Un Cielo Di Bit >> leggi
Skande >> leggi
Codrops >> leggi
SenzaFiltro >> leggi

Normativa

BEDARUMICA.ORG È UN PROGETTO DI RUTH MIRIAM CARMELI - PARTITA IVA 02561660420